Le spedizioni Himalayane e Karakorum del Duca degli Abruzzi: un libro da non perdere.

Un libro entusiasmante, un’avventura epica, un gruppo di uomini d’altri tempi.. questo è il libro che ho appena finito di leggere.
Un mix di storia, alpinismo, organizzazione di spedizioni nei luoghi più alti della terra, un racconto avvincente di Filippo De Filippi al seguito del Duca Degli Abruzzi nell’Himalaya.
Il 18 luglio 1909 la memorabile ascensione al K2, giunti a 150m dalla vetta e individuando la via normale di salita alla cima.
Una straordinaria avventura con a capo una delle figure più significative e importanti dell’alpinismo di tutti i tempi: Luigi Amedeo di Savoia, Duca degli Abruzzi.
Il racconto e diario di viaggio di inestimabile valore storico è di Filippo De Filippi, compagno fedele e coraggioso delle tante imprese del Duca.
Altro personaggio di spicco, Vittorio Sella, fotografo della spedizione che testimonia l’epica impresa con alcune tra le più spettacolari immagini di montagna di inizio ‘900.
Un libro che non può mancare nella libreria di tutti gli appassionati di montagna, viaggi e fotografia.

——————–

Il Duca degli Abruzzi e Filippo de Filippi nell’Himalaya (1909)

National Geographic – Edizioni White Star

ISBN: 88-540-0338-7

Il duca degli Abruzzi e Filippo De Filippi nell’Himalaya

Amazon

@genrico@

Vagabondo per natura, cittadino del mondo,appassionato di viaggi,reportage,fotografia, cultura asiatica e tibetana. Pagina ufficiale pubblica su facebook: https://www.facebook.com/lavitaeunviaggio

Commenti chiusi