Gustiamo i MOMO..Cucina Tibetana e Nepalese

Uno dei piatti più “famosi” della cucina Tibetana e Nepalese sono sicuramente gli squisiti MOMO!

Si tratta di ravioloni che possono essere cotti al vapori o fritti, vegetariani o non.

Ecco la ricetta dei Momo vegetariani per 4 persone FRITTI;  la ricetta è un po’ laboriosa ma vi assicuro che sono gustosissimi.

Per il RIPIENO:

2 patate

1 cipolla

150gr. di funghi champignon

30 gr. di ZENZERO

100 gr. di parmigiano

1 cucchiaino di coriandolo (meglio se fresco, altrimenti anche in polvere)

2 cucchiai di salsa di soya

Per la PASTA:

200gr di farina OO

metà di acqua della farina, quindi 100ml

Per la SALSA:

150 gr. polpa di  pomodoro

1 spicchio d’aglio

1 cucchiaino di paprika

1 cucchiaino di semi di coriandolo

sale

—————————————————–

Preparazione:

Per prima cosa prendete unaterrina e versate i 200gr. di farina. Poi una presina di sale e aggiungete l’acqua (all’incirca la metà in peso della farina). Mescolate e impastate.

Il composto deve assomigliare a quello della pizza ma senza lievito. Mettetelo a riposare.

Prendete le patate, spelatele e tagliatele in pezzetti piccoli e mettetele in una grossa padella.

Aggiungete un dito d’acqua, coprite e fate sobbollire. Prendete i funghi e tagliateli a fettine, versate anche loro nella padella e ricoprite.

Dopo circa 10 minuti, (dipende da quanto finemente avete tagliato le patate), saranno belle cotte e morbide. Schiacciatele ora con il cucchiaio.

Fate evaporare quasi del tutto l’acqua facendolo rimanere comunque tutto umido.

Prendete il formaggio,  grattuggiatelo e versatelo nella padella. Aggiungete anche il coriandolo e  un pò di salsa di soia (2 cucchiai, ma dipende dai gusti).

Ora tirate fuori la pasta e fatene una sfoglia, non sottilissima, di modo che non si rompa facendo i ravioli (diciamo 2-3mm); fatene dei dischetti di circa 12cm di diamentro e disponete tutto sul tavolo infarinato.

Mettete una cucchiaiata di ripieno al centro di un cerchio di pasta. Piegatea metà e pizzicare insieme le estremità del raviolo, dandogli una forma a mezza luna..fatto questo raviolo procedere con un altro.

È molto importante che la pasta rimanga umida.

 

Se i bordi dei ravioli iniziano a non attaccarsi più, bagnarli con un po’ d’acqua.  Porre i ravioli pronti su un ripiano spolverizzato con abbondante farina.
Friggere i ravioli in olio caldo, girandoli quando sono dorati..diciamo 1 o 2 minuti per lato.
Servirli caldi accompagnati dalla salsa piccante.

————–

se li volete al vapore..la cottura invece non è in acqua bollente come si usa da noi, ma è rigorosamente al vapore.

BUON APPETITO!

se avete altre ricette o variazioni, scrivete nel forum..India del Nord –>Cucina Indiana o Tibetana

https://www.enricoguala.it/?page_id=1526

momo fritti

momo fritti

momo al vapore

momo al vapore

 

 

 

 

@genrico@

Vagabondo per natura, cittadino del mondo,appassionato di viaggi,reportage,fotografia, cultura asiatica e tibetana. Pagina ufficiale pubblica su facebook: https://www.facebook.com/lavitaeunviaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.