Chandigarh..ovvero Le Corbusier!

Chandigarh (in punjabi ਚੰਡੀਗੜ੍ਹ; hindi चंडीगढ), è una città incredibile..sembra di..non essere in India!la città funge da capitale di due stati, Punjab e Haryana,
ma ne è amministrativamente indipendente rispondendo direttamente al governo centrale, avendo lo status di territorio (Union Territory of Chandigarh).

Il grande architetto Le Corbusier ne ha curato il piano urbanistico che ha ridisegnato la città negli anni cinquanta e vi ha progettato molti edifici pubblici,
tanto che si può affermare che Chandigarh ha la più grande concentrazione di opere di Le Corbusier al mondo.

Chandigarh sorge ai piedi della catena sub-himalayana dei monti Shivalik e si trova tra gli stati di Haryana a sud e Punjab a nord, ed è molto vicino al confine
con l’Himachal Pradesh, ad est.

È nota per essere una delle città più ricche e belle dell’India tanto da meritare l’appellativo di “The City Beautiful“. Il suo nome significa “il forte di Chandi”,
che è una dea il cui tempio si trova nel vicino distretto di Panchkula, nell’Haryana.

Chi era Le Corbusier:

Le Corbusier, pseudonimo di Charles-Edouard Jeanneret-Gris (La Chaux-de-Fonds, 6 ottobre 1887 – Roquebrune-Cap-Martin, 27 agosto 1965),
è stato un architetto, urbanista, pittore e designer svizzero naturalizzato francese.

Viene ricordato – assieme a Ludwig Mies van der Rohe, Walter Gropius, Frank Lloyd Wright e pochi altri – come un maestro del Movimento Moderno.
Pioniere nell’uso del cemento armato per l’architettura, è stato anche uno dei padri dell’urbanistica contemporanea.
Membro fondatore dei Congrès Internationaux d’Architecture moderne, fuse l’architettura con i bisogni sociali dell’uomo medio,
rivelandosi geniale pensatore della realtà del suo tempo.

@genrico@

Vagabondo per natura, cittadino del mondo,appassionato di viaggi,reportage,fotografia, cultura asiatica e tibetana. Pagina ufficiale pubblica su facebook: https://www.facebook.com/lavitaeunviaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.