Chamba in Himachal Pradesh

Altro luogo un po’ fuori dai soliti itinerari è la Chamba Valley nella regione dell’Himachal Pradesh (India del Nord).

Queste valli della Chamba sono ancora abbastanza isolate ed andarle a visitare possono stupire piacevolmente il viaggiatore.

Per molti secoli quest’area costituì un importante centro detto “principato di Chamba” che fu il più antico stato di tutta l’India del Nord.

Chamba si trova ad una altitudine di circa 1000m ed è la bella capitale del distretto di Chamba; a prima vista si notano subito molti palazzi che un tempo erano dei maharaja locali.

Questo principato, come dicevo il più antico di tutta l’India del Nord, fu fondato nel 920 d.C. dal Raja Sahil Varman e resistette ben 1000 anni prima di capitolare nelle mani degli Inglesi colonizzatori nel 1845.

Come centro cittadino si può considerare il campo sportivo che viene utilizzato oltre che per le partite di cricket anche per feste,manifestazioni, sagre etc…

La visita di Chamba parte dai vicoli del Dogra Bazar per raggiungere la parte storica-artistico-spirituale più importante, i sei templi sikhara (Laksmi Narayan Temple Complex).

Questi templi in pietra furono edificati tra il X e XIX secolo in stile capanna coperti da artistici intagli, tipici dell’Himachal Pradesh.

Notevole il più grande di questi templi dedicato a Lakshmi Narayan (Vishnu); appena di fronte una bellissima colonna di stile nepalese sormontata da Garuda, creatura metà uomo e metà uccello, fedele servitore di Vishnu.

Gli altri templi sono consacrati a Shiva,Gauri Shankar,Radha Krishna,Lakshmi Damodar e Triambkeshwar Mahdev.

Una bella escursione (un po’ faticosetta) è la visita ad altri 3 Templi: il Chamunda Devi Temple, il Sui Mata ed il  Bajreshwari Devi Temple.

Si parte (con una buona scorta di acqua!) salendo una ripida scalinata appena sopra la fermata degli autobus e si arriva al Chamunda Devi Temple.

Questo complesso è stato costruito da Raja Umed Singh, ed è stato completato nel 1762;vi è un tempio in pietra con importanti sculture raffiguranti Chamunda Devi ( Durga Adirato) ed un tempio in legno con tetto a due falde.

Proseguendo la strada in salita s’incontra un piccolo santuario dedicato a Sui Matra (una principessa locale) e infine si raggiunge il Bajreshwari Devi Temple che è un mandir (nell’induismo un Tempio) con le effigi di Bajreshwari che è un’incarnazione di Durga (è una forma di Devi, la Madre Divina, raffigurata come una donna che cavalca una tigre, con numerose braccia mani che impugnano diversi tipi di armi).

Altra visita è sicuramente l’edificio storico che si vede da tutta la città, l’Akhand Chandi Palace, ex dimora del raja di Chamba costruito nel 1764; oggi ospita una scuola ma in alcuni orari è possibile visitarlo.

Vi sono molte sistemazioni per pernottare e mangiare a Chamba; io mi sono trovato molto bene all’Hotel Aroma Palace (oltre alle belle camere  dispone di una terrazza dove è possibile farsi portare i pasti e godere del bel panorama).

Bajreshwari Devi temple

Bajreshwari Devi temple

Sui Mata Temple

Sui Mata Temple

Panorama di Chamba

Panorama di Chamba

Panorama di Chamba

Panorama di Chamba

Lakshmi Narayan Temple Complex

Lakshmi Narayan Temple Complex

Artigiano a Chamba

Artigiano a Chamba

Akhand Chandi Palace a Chamba

Akhand Chandi Palace a Chamba

Chamunda Devi Temple Chamba

Chamunda Devi Temple Chamba

Hotel Aroma Palace

Hotel Aroma Palace






@genrico@

Vagabondo per natura, cittadino del mondo,appassionato di viaggi,reportage,fotografia, cultura asiatica e tibetana. Pagina ufficiale pubblica su facebook: https://www.facebook.com/lavitaeunviaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.