Baijnath Temple in Himachal Pradesh

La piccola cittadina di Baijnath si trova 46km a sud est di Dharamsala ed è un importante centro di pellegrinaggio.

Vi consiglio la visita o come escursione da Dharamasala o come tappa per spezzare il viaggio tra Mandi e Dharamasala.

Come vi dicevo è una meta importante di pellegrinaggio; tra fine febbraio e inizio marzo viene invasa da migliaia di pellegrini che giungono fino qui per l’importante Festa di Shivaratri, come omaggio a Shiva.

Il Baijnath Temple è un santuario del 13°secolo con delle bellissime sculture dedicato a Shiva nella sua incarnazione come Vaidyanath, “Il Signore dei Medici“.

 Due lunghe iscrizioni nel portico del tempio indicano che un tempio di Shiva esisteva sul posto prima ancora che quello attuale fosse costruito. 

L’attuale tempio è un bellissimo esempio di architettura conosciuto come stile Nagara

L’ingresso al santuario è attraverso un vestibolo che ha una grande piazza ( “Mandapa”) con due più piccole piazzette una a nord e una a sud; un piccolo portico davanti alla sala mandapa che poggia su quattro pilastri nella parte anteriore ha una bella scultura di “Nandi“, il toro.

Apro una breve parentesi per raccontarvi di Nandi:

Nel pantheon della religione induista, Nandi è il nome della mitica cavalcatura di Shiva. Si tratta di un toro di colore bianco (simbolo di purezza), le cui quattro zampe rappresentano la Verità, la Rettitudine, la Pace e l’Amore.

Più che un semplice veicolo, Nandi si può considerare il costante e immancabile compagno di Shiva in tutti i suoi spostamenti; tant’è che in qualsiasi tempio dedicato a Shiva, di fronte al santuario principale, la presenza di una scultura di Nandi è una delle caratteristiche essenziali.

Così come per Garuda, la grande aquila veicolo di Vishnu, nel corso dei secoli Nandi ha acquisito un’importanza sempre maggiore, fino ad entrare nel pantheon induista come divinità a se stante; infatti sono presenti in India vari templi dedicati esclusivamente a lui.

 Ritornando al nostro tempio lo si vede  racchiuso da un alto muro con ingressi a sud e a nord e le pareti esterne del tempio hanno diverse nicchie con immagini di dei e dee di grande bellezza ed importanza iconografica.

Oltre al tempio principale, a pochi Km,  ve ne sono altri  che meritano una visita; il Mukut Nath tempio di Sansal ( a 6 km) e il Tempio Mahankal ( a 5 km) a Mahankal sulla Chobin Road.

La città offre una splendida vista delle Dhauladhar Ranges…

Nandi

Nandi

Baijnath Temple

Baijnath Temple

Baijnath Temple

Baijnath Temple

Sulture - Ganesh

Sulture – Ganesh

Nandi

Nandi

Baijnath Temple

Baijnath Temple

Baijnath Temple

Baijnath Temple

Baijnath Temple

Baijnath Temple

mappa

mappa

 

@genrico@

Vagabondo per natura, cittadino del mondo,appassionato di viaggi,reportage,fotografia, cultura asiatica e tibetana. Pagina ufficiale pubblica su facebook: https://www.facebook.com/lavitaeunviaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.