Intervista a Luca Malini della casa editrice La Memoria del Mondo

Il Blog “Life’s a Journey” ospita, con una breve intervista, Luca Malini della Libreria e casa editrice “La Memoria del Mondo” di Magenta che ad ottobre 2013 ha pubblicato la guida illustrata Ladakh: tra Terrra,Cielo e Gompas (breve guida per visitare il Ladakh in 15 giorni).

Carissimo Luca, grazie innanzitutto per dedicarmi un po’ del tuo tempo per questa intervista,ma soprattutto per aver creduto in questo mio progetto su una guida illustrata del Ladakh.

 

Grazie a te per aver condiviso la tua competenza e passione..

 

Per prima cosa vorrei chiederti di raccontarci la storia della Libreria e della Casa Editrice  “La Memoria del Mondo”

 

LA MEMORIA DEL MONDO nasce come libreria nel 1997, da una esperienza ultraventennale consolidata nel settore da TINO MALINI, mio padre e mio socio.

Nel 2007 alla attività di libreria si affianca l’attività di casa editrice, due realtà che convivono felicemente tuttora.

LA MEMORIA DEL MONDO è, per noi, la definizione di libro, custode della memoria, significati antico e attualissimo al tempo stesso.

Il nostro simbolo, il labirinto, è scelto non a caso e rappresenta proprio il valore del libro, della conoscenza, della cultura.

Pubblichiamo romanzi, narrativa e storia locale, poesia, cahier del voyages, libri sul cammino di Santiago e viaggi per turisti non ordinari, libri per ragazzi, illustrati e non.

Se ci aiuti a capire meglio il panorama e l’ambito di una casa editrice oggi, con le nuove tecnologie sia di stampa che digitale, quali sono gli scenari futuri in questo settore.

 

La tecnologia ha modificato molti settori oggi, in tutti gli ambiti. Anche l’editoria  ha sia beneficiato che subito al tempo stesso l’evoluzione tecnologica.

Dopo una prima fase di “studio” il digitale e il cartaceo stanno prendendo ognuno la propria strada, con dignità e peculiarità proprie.

Da libraio, con gioia, ho visto lettori tornare al libro di carta, con passione rinvigorita dalla spinta , comoda ed economica del digitale.

Da editore abbiamo pubblicato in digitale una parte di catalogo con buoni risultati, soprattutto, spesso, usando il “digitale” come traino e promozione per il libro cartaceo.

Abbiamo perso per strada qualche lettore che ha preferito la completa digitalizzazione ma abbiamo guadagnato , come saldo secco, lettori, al di là del supporto. Ritengo sia positivo.

Per quanto riguarda la stampa, è un esempio la nostra guida sul LADAKH, grazie al “digitale” ben utilizzato e verificato sul campo il miglior rapporto qualità/prezzo, si possono ottenere pubblicazioni più che dignitose ad un prezzo solo qualche anno fa, insperato. Soprattutto non è più un problema realizzare una piccola ristampa o aggiornare un progetto…

Parlando del libro Ladakh: tra Terra,Cielo e Gompas, a due anni e mezzo dalla pubblicazione,essendo una guida illustrata, come il pubblico ha accolto questa pubblicazione e se hai avuto delle recensioni…

 

Il libro è stato davvero un successo. E’ un libro fotografico inusuale, una guida culturale oltre che turistica magari non esaustivissima ma molto stimolante, un diario di viaggio appassionato. Proprio questi aspetti, volutamente cercati, hanno “premiato” la pubblicazione. Le recensioni sono davvero ottime, sia online che “sul campo”.

Quali possono essere gli scenari futuri di questa guida illustrata (da parte mia la massima disponibilità per farla crescere)…

 

Penso che il ruolo di un editore e di un autore che credono in un progetto sia quello di tenere vivo quanto raccontato e narrato.

Proprio in questa direzione è auspicabile un aggiornamento della guida, magari con nuove curiosità e indicazioni. Potrebbe essere una buona idea anche una versione ridotta online, magari  rivedendo l’impaginazione, premiando contenuti più che apparato cartografico. Proprio in questo senso, riallacciandoci a quanto  detto sopra, il digitale e il cartaceo possono avere vita e utilizzi paralleli.

Ringrazio molto Luca per questa breve intervista; il mio invito è quello di venire a trovarvi in libreria a Magenta dove la passione la competenza e professionalità sono di casa; a tutti gli amici di Life’s a Journey posso solo dire che io e Luca siamo pronti per riprendere la collaborazione e..speriamo che il 2017 ci porti tanti bei libri e la nuova guida sulle mie amate terre Himalayane!

la memoria del mondo

Libreria la memoria del mondo
Galleria Portici 5 -20013 Magenta (MI)

Orari di apertura:
lunedì 15-19,30
da martedì a sabato 9-12,30 | 15,00-19,30
Domenica e giovedì sera (GIUGNO LUGLIO) aperture programmate

Telefono: 0297295105 Fax 0297020045
E-mail: info@memoriadelmondo.it

copertina libro

pubblicità libro

@genrico@

Vagabondo per natura, cittadino del mondo,appassionato di viaggi,reportage,fotografia, cultura asiatica e tibetana. Pagina ufficiale pubblica su facebook: https://www.facebook.com/lavitaeunviaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *