Diskit Gompa nella Nubra Valley

Il Gompa (Monastero)  di  Diskit noto anche come Deskit Gompa o Diskit Gompa è il più grande Gompa presente nella Nubra Valley.

Questo Monastero appartiene all’ordine dei Gelugpa (Cappelli Gialli) ed è stato fondato da Changzem Tserab Zangpo, un discepolo di Tsong Khapa , fondatore del Gelugpa, nel 14 ° secolo.

Nella sala delle preghiere del Monastero è possibile vedere la bella statua del Buddha Maitreya, un tamburo enorme e diverse raffigurazioni di divinità.

Il monastero di Diskit si trova su una bella collina, appena sopra le pianure alluvionali del fiume Shyok , sulla riva destra del villaggio di Diskit (3.144 metri). Dal momento che la valle è a bassa quota ha un clima mite. Questa condizione climatica ha creato una lussureggiante vegetazione nella valle e per questo è anche chiamata il “frutteto del Ladakh”. (Ottime le marmellate!)

La Valle fu parte della via carovaniera tra il Tibet e la Cina e ramo importante della via della seta. Camminando per la Nubra Valley è possibile incontrare i famosi cammelli Battriani,con la doppia gobba e molto pelosi…

 

La strada di accesso al monastero è dal villaggio Diskit attraverso una strada aspra e polverosa che attraversa un torrente nel centro del villaggio.
Il monastero ospita circa 100 monaci ed è sede di una importante scuola aiutata anche grazie all’aiuto di una ONG  ‘‘Tibet Support Group”.
Appena sotto il Monastero vi è il photong (residenza  ufficiale del Dalai capo della Nubra)  e si trova anche una imponente statua del Buddha Maitreya.Questo impressionante statua alta 32 metro è rivolta verso il fiume Shyok  (verso il Pakistan) e domina tutta la Valle. Quando sono andato io stavano ultimando la tinteggiatura, perchè il 25 luglio 2010 veniva consacrata da SS il Dalai Lama.

La statua è stata costruita con tre funzioni principali – la tutela dei Diskit Village, prevenzione della guerra ulteriore con il Pakistan e per promuovere la pace nel mondo.

@genrico@

Vagabondo per natura, cittadino del mondo,appassionato di viaggi,reportage,fotografia, cultura asiatica e tibetana. Pagina ufficiale pubblica su facebook: https://www.facebook.com/lavitaeunviaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.